Teramo Beacon

Considerando la tecnologia a disposizione oggi, fruire delle opere artistiche, architettoniche e dei POI cittadini attraverso le ormai “antiche” bacheche informative, è un modo scomodo e poco pratico per istruire l’utente su ciò che sta osservando o sul luogo in cui si trova. “Teramo Beacon” esce fuori dal consueto modo di informare il visitatore e vuole sfruttare gli smartphone degli utenti per regalare un’esperienza istruttiva multimediale ed immediata.

Grazie a dei piccoli dispositivi bluetooth da installare su ogni luogo e/o opera di interesse e che comunicano con tutti i modelli di smartphone (iOS, Android) attraverso un app sviluppata ad hoc, l’utente sarà avvisato attraverso una notifica che sta passando davanti alla “Pinacoteca Civica” oppure che si trova di fronte al “Monumento ai Caduti di Venanzo Crocetti”.

Il turista in visita in città non dovrà fare altro che installare gratuitamente l’appTeramo Beacon” sul proprio smartphone o tablet e passeggiare per la nostra città oppure recarsi in punti di interesse da lui scelti. Il dispositivo bluetooth e l’app faranno il resto: arrivato ad una distanza che va da 0 a 200 metri dal punto di interesse, sullo smartphone del visitatore apparirà una notifica che lo informa che si trova nei pressi di un luogo o di un’opera di rilievo. Cliccando sulla notifica il visitatore potrà scoprire tutti i dettagli di ciò che sta osservando in formato testuale, video, audio, fotografico.

L’idea aiuta ad avere informazioni sulla nostra città senza dover cercare del materiale informativo: può consultare le nostre eccellenze direttamente usando l’app oppure semplicemente passeggiando per Teramo.

In tutto il mondo si stanno sviluppando le “Smart Cities”, città tecnologiche a tutti gli effetti.
Teramo Beacon” aiuta la nostra Teramo a svilupparsi in questo senso, anche grazie al fatto che in Italia sarebbe una delle prime realtà - se non forse la prima - ad utilizzare il sistema descritto per diffondere le informazioni culturali cittadine.

Teramo Beacon” è in grado di generare flusso turistico attraverso diverse modalità:

  • l’app può contenere si informazioni culturali sui punti di interesse ma anche informazioni aggiuntive che sono consultabili utilizzando l’app anche comodamente seduti sul divano di una qualsiasi città del mondo. Queste informazioni possono essere di qualsiasi argomento: evento, manifestazione, ricorrenza, opportunità, ecc.... Grazie a questa peculiarità anche il cittadino di una provincia vicina potrà essere informato su ciò che c’è a Teramo e quindi scegliere di venire in città per prenderne parte.
  • L’app può essere sviluppata in multilingua, raggiungendo quindi ogni potenziale turista.
  • L’app sarà diffusa in maniera gratuita sugli store digitali (App Store, Google Play) in tutto il mondo.
     

L’idea sfrutta sopratutto lo smartphone dell’utente con o senza connessione internet disponibile e un dispositivo bluetooth alimentato a pile con una durata media di 2 anni.
Il dispositivo bluetooth ha circa le dimensioni di una gomma da cancellare, è resistente alla intemperie e può quindi essere installato all’aperto. L’installazione può avvenire direttamente sul punto di interesse attraverso un adesivo specifico o sfruttando altri metodi.

Accesso Clienti

Visualizza i file, le offerte e le promozioni esclusive.
Il servizio è riservato ai Clienti.

Servizi Offerti

Media